Siccità e risparmio idrico

Ordinanza per la razionalizzazione e l’uso corretto dell’acqua potabile

Data:

22 Giugno 2022

Tempo di lettura:

2 min

locandina siccità

Descrizione

Dal 27 giugno al 30 settembre entra in vigore il divieto di utilizzare l’acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici.

I Comuni dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino emettono un’ordinanza (disponibile in allegato) per la razionalizzazione e l’uso corretto dell’acqua potabile.

Il provvedimento ordina il divieto di prelievo e consumo di acqua potabile per l’irrigazione e annaffiatura di orti giardini e prati, il lavaggio di aree di cortili e piazzali, il lavaggio domestico di veicoli privati, il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine anche se dotate di impianto di ricircolo dell'acqua, tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico e sanitario.
Il documento è stato firmato dalle Amministrazioni Comunali anche alla luce della richiesta avanzata dalla Autorità idrica Toscana di adottare per il periodo estivo con una specifica ordinanza il divieto di tutti gli usi non essenziali dell'acqua proveniente dal pubblico acquedotto. Il rispetto dell'ordinanza è controllato e vigilato e chiunque ne violi le disposizioni incorrerà nell'applicazione di una sanzione amministrativa da euro 100 a euro 500.

Il contributo di tutti i cittadini è fondamentale per rendere efficace l'azione di razionalizzazione e di utilizzo corretto dell'acqua.

Si invitano i cittadini ad usare dispositivi per il risparmio idrico, quali frangigetto per rubinetti, preferire la doccia per l'igiene personale in alternativa alla vasca da bagno, usare lavatrice e lavastoviglie sempre a pieno carico, non fare scorrere in modo continuo l'acqua durante il lavaggio dei denti, la rasatura della barba o la doccia, utilizzare l'acqua di lavaggio della frutta e della verdura per innaffiare le piante, controllare il funzionamento dei propri impianti idrici per evitare eventuali perdite.

Ultimo aggiornamento

23/06/2022 - 08:48