Iter procedura

DICHIARAZIONE ANNUALE IMPOSTA DI SOGGIORNO 2021
INVIO ON-LINE ENTRO IL 30 GIUGNO 2022

Il Ministero dell’economia e delle Finanze, con Decreto del 29/04/2022, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12/5/2022, ha approvato il modello di dichiarazione annuale per l’imposta di soggiorno,  corredato delle relative istruzioni  per la compilazione e delle specifiche tecniche per la trasmissione ad Agenzia delle Entrate, che dovrà avvenire – esclusivamente in modalità telematica - entro il 30 giugno 2022.

Sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze al link:

sono disponibili:

  • Decreto
  • Modello e istruzioni di compilazione
  • Specifiche tecniche - Aggiornamenti e correzioni

La dichiarazione annuale – relativa all’anno 2021 (nell’anno 2020 l’imposta di soggiorno non è stata applicata, a termini di Regolamento) deve essere compilata e  trasmessa esclusivamente in via telematica,  anche avvalendosi di intermediari previsti dalla legge (Centri di assistenza fiscale – CAAF), associazioni di categoria e professionisti).

I modelli possono essere trasmessi utilizzando i canali telematici (entratel/fisconline) che l’Agenzia delle entrate ha reso disponibili su richiesta del Dipartimento.
Il relativo modulo di controllo (versione 1.0.0), da integrare nel Desktop Telematico, è disponibile per il download.

Dal 7 giugno 2022 inoltre, è pubblicata nell’area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate un servizio del Dipartimento che consente agli utenti di predisporre e inviare interattivamente la dichiarazione relativa agli anni di imposta 2020 e 2021. Una volta che l’utente ha effettuato l'accesso, trova il servizio all’interno della scheda “Servizi”, nella categoria “dichiarazioni” (in alternativa può ricercarlo con parole chiavi, per esempio “imposta di soggiorno” nella casella di ricerca).

IMPORTANTE: la dichiarazione annuale ad Agenzia delle Entrate costituisce adempimento  obbligatorio, la cui omissione o infedele presentazione  è sanzionata ai sensi dell’ art. 8, comma 2 del vigente Regolamento Comunale in materia, con l’applicazione di una sanzione amministrativa che va dal 100% al 200% dell’importo dovuto.

La dichiarazione deve essere trasmessa anche qualora non vi sia stato nessun ospite presso la Struttura oppure solo ospiti esentati dal pagamento dell’imposta.

Per informazioni, chiarimenti ed assistenza, contattare il call center dell’Agenzia delle Entrate 800 90 96 96 (da telefono fisso).

La dichiarazione, relativa all’anno d’imposta 2020, deve essere presentata unitamente alla dichiarazione concernente l’anno d’imposta 2021 entro la scadenza del 30/06/2022.

Costi

TARIFFE E MODALITA' DI VERSAMENTO AL COMUNE 

NOVITA' ANNO 2022: Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del 3/2/2022 è stato modificato il Regolamento Comunale sull’imposta di soggiorno (art. 3 comma 3 “Misura sull’imposta”): l’imposta si applica fino al 7° giorno di soggiorno consecutivo in ogni tipologia di Struttura Ricettiva.
In allegato sono disponibili le tariffe giornaliere dell’imposte di soggiorno per l’anno 2022 approvate dalla Giunta Comunale con Deliberazione n. 33 del 19/3/2019 e rimaste invariate per l’anno 2022.

 

Il gestore della struttura ricettiva deve effettuare il versamento al Comune delle somme riscosse  alle seguenti scadenze:

    • Entro il 16 maggio     (per il periodo gennaio-febbraio-marzo-aprile)
    • Entro il 16 settembre (per il periodo maggio-giugno-luglio-agosto)
    • Entro il 16 gennaio    (per il periodo settembre-ottobre-novembre-dicembre)

Il versamento al Comune di Barberino Tavarnelle deve essere effettuato con il sistema PagoPa del Comune di Barberino Tavarnelle disponible al link https://barberinotavarnelle.comune.plugandpay.it/Integrazioni/AvvisoSpontaneoPAAnonimo

Informazioni

Il gettito dell’imposta, conformemente a quanto previsto dall’articolo n. 4 comma 1°,del citato D.Lgs. n. 23/2011, è destinato al finanziamento di:

a) promozione turistica e commerciale, in particolare attraverso investimenti culturali;
b) cura e manutenzione del decoro urbano;
c) viabilità, segnaletica e manutenzione delle strade comunali;
d) investimenti sulla mobilità locale;
e) controllo sull’abusivismo fiscale ed edilizio connesso alle attività ricettive con possibilità dell’istituzione di una task force sovra comunale;
f) interventi per la risoluzione della problematica del “digital divide” nelle zone rurali;
g) infrastrutture ai fini turistici e rispristino beni storici, cultuali ed ambientali, servizi, progetti ed attività di promozione e marketing territoriale.
 

Tutte le informazioni relative all'imposta di soggiorno sono disponibili nell'allegato Regolamento.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Ufficio Tributi
Referente
Claudia Ceccherini - Roberta Borri - Paola Cerrini
Responsabile
Roberto Bastianoni
Indirizzo
Piazza Matteotti n. 18
Tel
055 8052536 - 055 8052546 - 055 8052534
E-mail
c.ceccherini@barberinotavarnelle.it - r.borri@barberinotavarnelle.it.it - p.cerrini@barberinotavarnelle.it
Orario di apertura
Lunedì - mercoledì – venerdì 8.30 - 12.30 Martedì - giovedì 8.30 - 12.30 e 15.30 - 17.30 (solo su appuntamento)

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *