Descrizione

Il “Pacchetto scuola” è finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici) di studenti appartenenti a nuclei familiari in condizioni socio economiche più difficili al fine di promuoverne l’accesso ed il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado, e dei percorsi IeFP.  

Il “Pacchetto scuola”, corrisposto ai beneficiari dal Comune di residenza, può essere utilizzato per:

  • acquisto libri di testo;
  • acquisto altro materiale didattico;
  • servizi scolastici.

Il beneficiario non è tenuto a produrre documentazione di spesa, ma a conservarla per esibirla in caso di eventuali controlli.
 

Modalità di richiesta

Le domande per l'a.s. 2021/2022 possono essere presentate dal 3 al 31 maggio 2021 esclusivamente on line.

Per effettuare la richiesta on line è necessario essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

  1. SPID (Sistema Pubblico d'Identità Digitale);
  2. CNS (Carta Nazionale dei Servizi o Tessera Sanitaria);
  3. Vecchie credenziali di accesso rilasciate dal Comune per iscrizione ai Servizi Scolastici prima del 31/03/2021 (dal 1° marzo 2021 l'Ufficio Servizi Educativi non può più rilasciare nuove credenziali).

1. Il genitore potrà procedere alla compilazione della domanda al link https://asp.urbi.it/urbi/progs/urp/solhome.sto?DB_NAME=n201126a  su "AREA PRIVATA";
2. premere "ACCEDI AL SERVIZIO" della sezione "ISCRIZIONE/DISDETTA SERVIZI SCOLASTICI";
3. inserire le credenziali di accesso e cliccare sul tasto "Accedi";
4. se ha una delle suddette credenziali, ad esempio SPID, cliccare su "Entra con SPID" e seguire le indicazioni che appariranno a video;
4. selezionare “richiesta "PACCHETTO SCUOLA” da “Scelta Servizio Domanda Individuale”;
5. indicare se il figlio è alla prima iscrizione (NUOVO UTENTE) o è già inserito nell'archivio dei Servizi Scolastici Comunali (UTENTE GIA' PRESENTE). In caso di NUOVO UTENTE, il genitore dovrà compilare il dati anagrafici completi del figlio;
6. il genitore dovrà compilare tutti gli spazi richiesti, ed inserire il file della copia del documento d'identità quindi dovrà cliccare sul tasto "Inserisci";
7. nella schermata successiva verranno riproposti i dati inseriti per la verifica. Se i dati sono corretti il genitore dovrà cliccare sul tasto "Conferma";
Al termine apparirà una schermata di avvenuta registrazione della richiesta, seguita poi da una e-mail di conferma che potrà essere inviata all'indirizzo di posta fornito dal genitore. In caso di più figli, il genitore dovrà ripetere questa operazione per ogni figlio;
La domanda presentata verrà in seguito presa in carico dall'Ufficio Servizi Educativi e Scolastici che provvederà, dopo le opportune verifiche, all'immissione in graduatoria provvisoria degli "aventi diritto", per poi seguire le procedure indicate nel relativo Bando e quelle dettate dagli Organi Superiori (Città Metropolitana di Firenze e Regione Toscana).

 

Requisiti del richiedente

Il “Pacchetto scuola” può essere erogato in presenza dei seguenti requisiti:
a) iscrizione per l’a.s. 2021/2022 ad una scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali e iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata;
b) requisiti economici: l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente, o ISEE minorenne nei casi previsti, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non deve superare il valore di 15.748,782 euro;
c) requisiti anagrafici: residenza nel Comune di Barberino Tavarnelle, età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero 20 anni e 364 giorni).
I requisiti relativi all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104 o con invalidità non inferiore al 66%.
Il beneficio è richiesto da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo stesso studente se maggiorenne.
Gli studenti residenti in Toscana e frequentanti scuole o percorsi IeFP localizzati in altra regione possono richiedere il beneficio al proprio comune di residenza, salvo che la regione in questione non applichi il principio di frequenza; in ogni caso il contributo delle due regioni non può essere cumulato.
I requisiti di accesso al beneficio devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e comunque entro la scadenza dal bando.

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Servizi Educativi
Referente
Giuseppe Di Prima - Elena Ramerini
Responsabile
Gianna Magnani
Indirizzo
Piazza Matteotti n. 39 Tavarnelle - Barberino Tavarnelle
Tel
055 8050886 - 055 8050828
Fax
055 8076657
E-mail
scuola@barberinotavarnelle.it
Orario di apertura
Su appuntamento

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *