Descrizione

La TARI, Tassa sui  Rifiuti , è stata introdotta dalla legge 27 dicembre 2013 n. 147 come componente della Imposta Unica Comunale (IUC).

Informazioni

Dal 1° gennaio 2014 la tassa sui rifiuti (TARI) ha sostituito il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES).

Dal 2020, le attività di supporto alla riscossione ed accertamento della TARI sono state affidata a ALIA Spa, in quanto soggetto gestore del servizio rifiuti del nostro Comune. Gli avvisi di pagamento delle rate di acconto e di saldo della TARI saranno inviati direttamente da ALIA Spa.
Tuttavia, per le annualità 2019 ed antecedenti, le attività di cui  sopra e le relative informazioni saranno ancora, rispettivamente, gestite e fornite dall'Ufficio Tributi del Comune

E' tenuto al pagamento della TARI chi possiede, occupa o detiene, a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte adibiti a qualsiasi uso che possano produrre rifiuti urbani con esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili e le aree comuni condominiali di cui all'articolo 1117 c.c. che non siano detenute o occupate in via esclusiva.

Dichiarazioni

Deve essere presentata la dichiarazione di inizio, di variazione o di cessazione del possesso, della occupazione o della detenzione dei locali e delle aree scoperte entro il termine del 20 Gennaio dell’anno successivo a quello in cui si è verificato l’evento. La dichiarazione, debitamente sottoscritta, deve essere redatta su apposito modello messo a disposizione dal Comune e consegnata secondo le modalità ivi previste. Il modello deve contenere anche l’indicazione degli identificativi catastali, del numero civico di ubicazione dell’immobile .

La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati cui consegua un diverso ammontare della tassa. In caso di modificazioni la dichiarazione, limitatamente all’immobile variato, deve essere presentata entro i termini di cui sopra.

La dichiarazione deve essere presentata anche per usufruire delle agevolazioni disciplinate dal  regolamento ed al verificarsi della perdita dei requisiti ivi previsti.

ANNO 2020 - Rate:  16 SETTEMBRE (acconto) - 18 DICEMBRE (saldo)
L'importo della rata di acconto è determinato in misura pari al 50% della TARI dovuta per l'anno 2019 (a cui va aggiunto il tributo provinciale stabilito dalla Città Metropolitana della Provincia di Firenze nella misura del 5%).
L'importo, a saldo, sarà calcolato con le tariffe approvate per l'anno 2020, scomputando quanto addebitato in acconto (comprendendo il Tributo Provinciale (5%)

Avvertenze

Visto il perdurare dell'emergenza sanitaria da Covid-19 l'accesso allo sportello è consentito esclusivamente su appuntamento telefonando ai seguenti numeri di Alia spa:
    • numero verde 800 888 333  per le chiamate da rete fissa attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.30 e sabato dalle ore 8.30 alle ore 14.30;
    • 0571 196 93 33 per le chiamate da rete fissa o da rete mobile (a pagamento secondo il proprio piano tariffario);
    • 199 105 105 per le chiamate da cellulari o fuori distretto telefonico (a pagamento secondo il proprio piano tariffario).

Riferimenti e contatti

Ufficio
Sportello TARI - solo su appuntamento
Responsabile
ALIA spa
Indirizzo
Via Cassia 49, Barberino Tavarnelle, Loc. Barberino Val d'Elsa (piano terra Palazzo Comunale)
Tel
800 888 333 - 0571 1969333 - 199 105105
Orario di apertura
Tutti i giovedì 9.00-12:30

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *