Descrizione

Dal 1° gennaio 2012, con l'entrata in vigore dell'art. 15 della legge 183/2011, nei rapporti con gli organi della Pubblica Amministrazione e con i gestori di pubblici servizi i certificati sono sempre sostituiti dalla dichiarazione sostitutiva di certificazione. I certificati possono essere rilasciati contenenti informazioni relativi alla data della richiesta o precedenti alla data della richiesta (in questo caso si parla di certificati storici). Secondo la Circolare 5/2012 del Ministero per la Pubblica Amministrazione e per la semplificazione agli uffici giudiziari (es. Tribunale, Prefettura) occorre presentare i certificati e non la dichiarazione sostitutiva di certificazione.

Dal 15 novembre 2021 i cittadini italiani potranno scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita. Il nuovo servizio dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) del Ministero dell’Interno permetterà di scaricare i seguenti certificati per proprio conto o per un componente della propria famiglia, dal proprio computer senza bisogno di recarsi allo sportello:

● Anagrafico di nascita
● Anagrafico di matrimonio
● di Cittadinanza
● di Esistenza in vita
● di Residenza
● di Residenza AIRE
● di Stato civile
● di Stato di famiglia
● di Stato di famiglia e di stato civile
● di Residenza in convivenza
● di Stato di famiglia AIRE
● di Stato di famiglia con rapporti di parentela
● di Stato Libero
● Anagrafico di Unione Civile
● di Contratto di Convivenza

Per i certificati digitali non si dovrà pagare il bollo e saranno quindi gratuiti (disponibili in modalità multilingua per i comuni con plurilinguismo). Potranno essere rilasciati anche in forma contestuale (ad esempio cittadinanza, esistenza in vita e residenza potranno essere richiesti in un unico certificato).

Per accedere al portale https://www.anpr.interno.it/ è necessaria la propria identità digitale (Spid, Carta d'Identità Elettronica, Cns) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell'anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato pdf o riceverlo via mail. 

Documentazione da presentare

E' possibile utilizzare i moduli di dichiarazione sostitutiva disponibili in allegato.
La dichiarazione sostitutiva di certificazione deve essere firmata dall'interessato.
Se non viene firmata in presenza del funzionario, occorre allegare la fotocopia non autenticata di un documento di identità valido.

Costi

I certificati anagrafici sono rilasciati in bollo (€ 16,00) fatta eccezione per i casi in cui la normativa prevede espressamente l’esenzione dal bollo (vedi tab. DPR 642/72 allegata).
I cittadini devono presentarsi allo soprtello con marca da bollo cartacea preventivamente acquistata.

Dal 15 novembre 2021 i cittadini italiani potranno scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita.

Tempi

I termini del procedimento sono immediati.
Occorre essere in possesso dei dati anagrafici della persona cui si riferisce la certificazione.

Informazioni

Dal 15 novembre 2021 i cittadini italiani potranno scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita. Il nuovo servizio dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente  (ANPR) è un progetto del Ministero dell’Interno la cui realizzazione è affidata a Sogei, partner tecnologico dell’amministrazione economico-finanziaria, che ha curato anche lo sviluppo del nuovo portale. Il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri è titolare del coordinamento tecnico-operativo dell’iniziativa.

L’innovazione dell’Anagrafe Nazionale ANPR è un sistema integrato, efficace e con alti standard di sicurezza, che consente ai Comuni di interagire con le altre amministrazioni pubbliche. Permette
ai dati di dialogare, evitando duplicazioni di documenti, garantendo maggiore certezza del dato anagrafico e tutelando i dati personali dei cittadini.

Normativa di riferimento

Legge n. 183/2011 
Circolare 5/2012

Riferimenti e contatti

Ufficio
Ufficio Servizi Demografici
Referente
Maria Cristina Di Nasso, Mirko Cavicchioli, Sara Ughi
Responsabile
Sandro Bardotti
Indirizzo
Tavarnelle Val di Pesa Piazza Matteotti n.4
Tel
055 8052347, 055 8052323, 0558052315
Fax
055 8076657
E-mail
m.cavicchioli@barberinotavarnelle.it c.dinasso@barberinotavarnelle.it s.ughi@barberinotavarnelle.it
Orario di apertura
lunedì - mercoledì – venerdì 8.30 - 12.30 martedì - giovedì 8.30 - 12.30 e 15.30 - 17.30

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *